^torna su

Concerti d'estate a Villa Guariglia

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

Romantica Villa Guariglia per i Concerti d’estate, organizzati da Antonia Willburger, che per tutto il mese di luglio offrono a melomani e appassionati di musica un cartellone denso di appuntamenti, tra il genere classico e jazz.

Cornice d’eccezione l’ottocentesca Villa Guariglia (Raito) che dal 1944 al 1945 ospitò il re Vittorio Emanuele. Per un mese il palazzo si trasforma in sala della musica. Le note si susseguono e sembrano sottolineare ancor di più quello che è stato il volere testamentario dell’ambasciatore Raffaele Guariglia che immaginava trasformare la sua dimora in una casa della cultura aperta a tutti, senza distinzioni di religioni o nazioni

Un vero e proprio salotto sotto le stelle dove poter trascorrere una serata all’insegna della buona musica. Tanti sono stati gli interpreti che hanno calcato questo insolito palcoscenico estivo dal pianista francese Francois Joël Thiollier all’italiano Vittorio Bresciani; dallo Schulz Quartett Wien, famoso quartetto da camera formato da musicisti della Filarmonica Vienna, alle orchestre tutte al femminile come all’Alma Mahler Sinfonietta, diretta da Stefania Rinaldi e l’Orchestra “Le Muse”diretta da Laura Simionato, la Nuova Orchestra Scarlatti e l’Orchestra da Camera della Campania. E, poi, ancora trii e quartetti come il Quartetto Savinio, il Quintetto d’ottoni del Teatro San Carlo, il Quartetto Felix, i grandi interpreti come Claudi Arimany, Caroline Haffner Murat , il violino di Victor Kuleshov, e dalla Grecia il Piraeus Saxophone Ensemble con il direttore e solista Theodore Kerkezos, il Tokyo Philarmonic String Quartet, dalla Polonia lo String Quartet Prima Vista, lo stesso direttore artistico della sezione classica, Francesco Nicolosi, che in più di un’occasione si è proposto al pubblico in veste di pianista. Tra gli interpreti del jazz, sezione curata da Stefano Giuliano prima e poi dal Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno, i Concerti d’estate a Villa Guariglia hanno presentato le performance di personaggi del calibro di Rita Marco Tulli, Roberto Gatto e Luca Bulgarelli, Irio De Paula, Javier Girotto in diverse formazioni con Antonello Salis , Michele Rabbia, con Luciano Biondini, con gli Aires Tango e i Cordoba Reunion, i Gaia Cuatro, la Big Band di Terni e la voce americana di Karrin Allyson, il sax tenore di Joshua Redman, Gianluca Guidi, Paola Gassman, Marina Confalone e Pino Strabili, Maria Pia De Vito, Annmaria Castelli, Enrico Pierannunzi, Danilo Rea e Paolo Damiani, Ada Montellanico, Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso in quartetto .

Sin dalla prima edizione la rassegna abbina ai momenti musicali delle piacevoli visite guidate agli ambienti del Museo, coordinate dalla direzione del Settore Musei e Biblioteche della Provincia di Salerno, che vanno ad anticipare i concerti. Un vero e proprio viaggio alla scoperta delle bellezze ceramiche e non solo custodite all’interno della Villa.

Da diverse edizioni i “Concerti” propongono la campagna enogastronomica: l’abbinamento tra il gusto della musica e quello per le cose buone della tavola. Infatti ad arricchire la rassegna musicale non mancano gli appuntamento di “gusto”: il binomio qualità della musica e qualità dei prodotti e quindi qualità della vita è diventato parte integrante del festival : nel corso delle serate dedicate alla musica in anteprima si realizzano dei veri e propri percorsi enoculturali con la degustazione dei prodotti tipici d’eccellenza che guidano gli ospiti in un affascinante viaggio alla scoperta delle produzioni agroalimentari tipiche del nostro ricco territorio che corre dalla Costiera Amalfitana e scende fin giù nel Cilento, passando per i Monti Picentini. Tutti gli appuntamenti del gusto vengono riassunti in un’apposita ed originale “Mappa del gusto” che se da un lato offre ai visitatori di Vietri un’utile cartina del primo comune costiero realizzata appositamente per il progetto, dall’altra rappresenta un utile strumento di promozione per conoscere i prodotti tipici, le aziende agroalimentari, i ristoranti che preparano menù originali, menù concerto, con l’inserimento dei prodotti tipici che adottano.

Centro Turistico Acli di Salerno Cell. 3294158640 | email: ctavietri@libero.it | ctavietrisulmare@hotmail.it 

Resp. Antonia Willburger

Corso Garibaldi, 142 - 84123 Salerno

COPYRIGHT 20013  Concorso pianistico internazionale